martedì 14 gennaio 2014

GOLDEN GLOBES 2014 - Opignoni

EDGAR: Tralasciando l'odiosa pubblicità selvaggia che è peggio di Mediaset
ALE: e qualche premio dato così a caso
EDGAR: Possiamo dire che  i Globs ci hanno lasciati abbastanza soddisfatti
ALE: Commentiamo quindi alcuni dei premi


ALE: Balziamo il red carpet, perchè
EDGAR: Sofia Vergara
ALE: ...perché
EDGAR: Sofia Vergara
ALE: ...
EDGAR: Sofia Vergara
ALE: Hai finito?
EDGAR: TETTE!!!!!
Categories > Huge Boobs
ALE: La cerimonia di premiazione è iniziata con il GG per la Miglior Attrice non protagonista in un film musicale/commedia dato a Jennifer Lawrecne
EDGAR: e qui vorrei aprire una parentesi: ok, è brava! Però cazzo, un oscar ed un Golden l'anno scorso, un altro quest'anno, tra poco ci saranno gli Oscar... a ottant'anni avrà collezionato 24 Oscar e 36 Golden Globe! Va bene tutto, ma evitiamo di seguire le mode del momento.
ALE: Premiato (ancora) Bryan Cranston come Migliore Attore protagonista in una serie Drama per Breaking Bad che tra l'altro ha vinto il globe come migliore serie Drama (QUI la ricetta per cucinare cristalli blu di metanfetamina)
EDGAR: Premio meritato eh, non è che ci troviamo in disaccordo con la sua vittoria... più che altro ci sono parsi entrambi come un "contentino" alla serie che si è conclusa quest'anno e poi per Bryan è il quarto Globo, sarebbe stato bello premiare Aaron Paul che ha ringraziato, dopo Vince Gilligan, con un discorso molto emozionante e strappalacrime 

ALE: Il pluripremiato Christoph Waltz sale sul palco e consegna il premio come Miglior Attore non protagonista in un film Drammatico a Jared Leto per Dallas Byers Club in cui interpreta un/una transessuale/transessuala sieropositivo/sieropositiva
EDGAR: Il film verrà distribuito il 30 Gennaio nelle nostre sale
ALE: Stesso film altro premio per Matthew McConaughey come Miglior Attore protagonista
EDGAR: Che poi voglio dire, ok magari sono stati anche bravi... però è un po' una ruffianeria!
ALE: Dici?
EDGAR: Sì! Voglio dire stiamo parlando di malati che soffrono, c'è quella moraletta: uno è omofobo e poi impara che non bisogna giudicare gli altri dalle apparenze ma che è giusto conoscere una persona e non fermarsi alla prima apparenza perché nessuno è brutto e cattivo finchè non lo si conosce bene
ALE: Ma che palle questo discorso sulla moraletta! Lo fai sempre
EDGAR: Semplicemente dico che è facile impressionare un pubblico con questo tipo di interpretazione, perché emozioni facilmente lo spettatore; come Forrest Gump! Staremo a vedere


ALE: ANCHE LEONARDO DI CAPRIO!! SORPRESA!!! 
EDGAR: Era da Aviator che non se lo inculava nessuno, siamo molto contenti! Vince come Miglior Attore protagonista in un film commedia (????????) 
ALE: Siamo felici che finalmente hanno premiato il suo grande talento
Don't cry... DON'T FUCKING CRY!!!!
ALE: E poi c'è stato il premio al miglior Film Straniero: La Grande BellEDGAR DOVE STAI ANDANDO?!?!?
EDGAR: NO!!! VAFFANCULO!!! ME NE VADO!!! 
*esce sbattendo la porta

So' propr' 'na bellezz'
ALE: Vince la miglior Sceneggiatura il nuovo film scritto e diretto da Spike Jonze da noi molto atteso, con Joaquin Phoneix e la voce di Scarlett Johansson
*rientra 
EDGAR: che spreco però... solo la voce, manco un angolino di viso 
ALE: Ci stavamo dimenticando di Cate Blanchett!!
EDGAR: meritatissimo Globe come miglior Attrice protagonista in un film drammatico
ALE: Ricordiamo che in Blue Jasmine è stata semplicemente straordinaria
EDGAR: Si porta a casa un Globo anche Gravity per la regia
ALE: Cuaròn ha realizzato un film straordinario dal punto di vista tecnico e ha giustamente vinto.
EDGAR: Ci ha lasciato colpiti il fatto che "12 anni schiavo" e "A proposito di Davis" siano usciti sconfitti dalla premiazione, nei festival esteri hanno fatto incetta di premi sopratutto la nuova pellicola dei Fratelli Coen
ALE: Forse perché sono premi della critica, mentre i GG aiutano il "marketing/vendita" di un film
EDGAR: VINCITORE DI OTTO MILA GOLDEN GLOBE E CENTODODICI OSCAR
ALE: e poi si scopre che il film in questione è "Il discorso del Re"
EDGAR: Tutto sommato non stati così male
ALE: Certo che se American Hustle non ne avesse rubati così tanti
EDGAR: Vedremo il 2 Marzo con la Oscar Night cosa succederà



5 commenti:

  1. Perché prendersela con la Lawrence e non anche con Waltz, anche lui vincitore di premi a distanza di pochi anni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ALE: Perché Waltz ha vinto i premi a 3 anni di distanza
      EDGAR: La Lawrence di fila o più semplicemente perché è l'attrice del momento

      Elimina
    2. la Lawrence ha vinto SOLO perché è l'attrice del momento, brava, per carità, però...

      Elimina
  2. comunque credo di esser l'unico cinefilo/cineamante/appassionato di cinema che se ne strafotte dei premi, che siano Globe o Oscar.
    Per me il premio più grande lo da il pubblico, e non parlo di biglietti staccati o soldi guadagnati, ma del pubblico quello vero, dell'amore verso un personaggio, del fatto che ad halloween/carnevale ci siano bambini travestiti da questo o quel personaggio, dai riferimenti di registi futuri alle opere di tal regista o alla performance di talaltro attore...
    IMHO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ALE: Bello, pensiero profondo ed assolutamente vero!
      EDGAR: Aooooo me fai venì er latte ai ginocchi!!!

      Elimina