sabato 8 novembre 2014

DRACULA UNTOLD - di Gary Shore

EDGAR: L'importante è che facciano attenzione.
ALE: Perché? Non ti fidi?
EDGAR: Ma per un cazzo proprio
ALE: Si ok, te lo concedo. Non sembra iniziare benissimo però possiamo dargli una possibilità che dici?
EDGAR: Non lo so… lo sai! Ci tengo a questa cosa, cioè non vorrei che mandassero tutto in vacca come capita sempre!
ALE: Sta senz' penzier'

DRACULA UNTOLD
(ovvero Il Primo Vendicatore)


ALE: DRACULA!
EDGAR: Il romanzo di Stoker eh!
ALE: È uno dei più grandi capolavori della letteratura 
EDGAR: Non esageriamo se diciamo che è stato fondamentale per la nostra crescita
ALE: Dracula è sempre stato il mio personaggio di fantasia preferito
EDGAR: Non dimenticarti di me faccia di culo...
ALE: Ma a te non piace Mister Hyde?
EDGAR: Si però fa niente! Anche a me piace Dracula!
ALE: Partiamo dal presupposto che è un ricordo della MIA infanzia
EDGAR: O sentilo! Il sentimentale!
ALE: Vattene
EDGAR: No dai faccio il bravo
ALE: Promesso?
EDGAR: Promesso!
ALE: Dicevamo: SIAMO, contento ora?
EDGAR: Si...
ALE: ok, SIAMO cresciuti con il romanzo di Stoker e ovviamente con il film di Coppola, intitolato Bram Stoker's Dracula, ma il film con il romanzo
EDGAR: non c'entra un cazzo
ALE: O almeno, il personaggio non è esattamente così come viene descritto nel libro
EDGAR: Sappiamo che il personaggio è la versione demonizzata di Vlad III l'Impalatore
ALE: ma Stoker non ci ha mai raccontato come effettivamente lui sia diventato quello che è! Coppola che fu un gran volpone trovo un modo intelligente per rendere più interessante il film e di conseguenza venderlo meglio.
EDGAR: attenzione peró, non stiamo dicendo che è un male! Anzi, è stata una rilettura interessante del romanzo in chiave romantica: anziché essere un demone privo di anima, Dracula è solo una vittima della crudeltà umana, malinconico ancora innamorato della sua sposa.
ALE: E poi venne giustificata la sua trasformazione da uomo a mostro, la disperazione lo colse al punto che decise di rinunciare rinunciare a Dio.
EDGAR: Il film quindi vuole fare questo: indagare sul Dracula pre-Dracula.
ALE: Voivoda della Vallacchia, l'Impalatore e nemico dei Turchi.
EDGAR: e qua succede qualcosa d'interessante: il film che inizialmente poteva sembrare un'ignorantata clamorosa pare interessante… strano eh?
ALE: e noi, appassionati della storia di quell'uomo, ne veniamo catturati! Vlad non vuole fare quello che fece suo Padre di Vlad: mandare il figlio alla corte Ottomana in segno di tributo, come fecero con lui.
EDGAR: Cosa che tra l'altro avvenne veramente
ALE: Il forte legame di Dracula con la famiglia è il motore di tutto
EDGAR: E che palle però! Gira che ti rigira è sempre quello il motivo
ALE: è anche vero però che la sua famiglia è molto allargata perché lui non vuole proteggere solo moglie e figlio ma la sua gente, Dracula lo vediamo per la prima volta nella storia impegnato in una lotta per il suo popolo.
EDGAR: Impala i turchi come fossero spiedini e affronta Maometto II in un duello molto ben coreografato e ben girato.

Certo che avete speso i milioni per fare il film, potevate far crescere almeno i baffi Luke Evans
ALE: Storicamente è anche abbastanza curato
EDGAR: Se non fosse che l'interessante si ferma lì
ALE: Beh mi è piaciuto anche il "patto col diavolo" mi è sembrato un modo diverso per rappresentare la trasformazione
EDGAR: Mah... si... forse! Non saprei, penso però che Charles Dance sia sprecato per un ruolo del genere
ALE: Confermo, però tutta la scena della caverna mi è piaciuta


EDGAR: Ah, sapevi che Dracula Untold è un film d'esordio?
ALE: Ah si?
EDGAR: Si, questo è il primo lungometraggio di Gary Shore 
ALE: E un po' si vede
EDGAR: Ma vai a cagare che se non te lo dicevo io mica te ne accorgevi
ALE: Io dico solo che ci sono certe idee dietro la regia niente male, peccato per le scene di guerra
EDGAR: Perché non si capisce un cazzo!
ALE: Alle volte è un po' confusionario e si perde in certi punti... però lo promuoviamo lo stesso dai!
EDGAR: Con la sufficienza ma qualche compito in più per le vacanze
ALE: Ecco... Ah un'altra cosa! Bello il finale, non tanto perché apre al sequel ma perché ci porta addirittura in medias res 
EDGAR: Meh... si...dai a parte la roba melensa
ALE: Vabbè è sempre così, l'incontro tra Dracula e Mina
EDGAR: Che cucciolone che sei <3
ALE: Scemo
EDGAR: Ci è piaciuto questo film sui super-eroi? 
ALE: Si dai! Non male, mi aspettavo di peggio... attendiamo il film degli Avengers con i mostri della Universal

Voto:


6 commenti:

  1. E dire che io speravo nella ignorantata. Però se il mio duo preferito lo promuove, una chance gliela do!

    RispondiElimina
  2. Divertente come sempre. Cioè, vogliono fare una serie tipo Avengers, solo che al posto dei super-eroi ci mettono i mostri più celebri?

    RispondiElimina
  3. In teoria, la Universal vuole rebootare i film dei mostri più celebri (Bela Lugosi, Boris Karloff ecc.).
    MARVEL... MARVEL EVERYWHERE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe un sogno d'infanzia che si avvera... i mostri tutti insieme. Peccato che dubito della qualità del tutto.

      Elimina